champagne delamotte rosè

Delamotte Champagne Brut Rosé Astucciato

89.50

Nazione Francia
Regione Champagne
Classificazione Champagne AOC
Anno  /
Formato 0,75
Vitigni 20% Chardonnay,80% Pinot nero
Grado Alcolico 12%
Colore Rosa salmone
Profumo Rosa, spezie, frutti rossi
Gusto Floreale, fresco e persistente
Abbinamento Crostacei, tartare di carne o pesce
Temperatura di servizio 6-8°
Imbottigliato da: SAS Le Mesnil Sur Oger
Prodotto da: SAS Le Mesnil Sur Oger
Contiene Solfiti SI
Spedizione Veloce

Tutti gli ordini vengono spediti in 24h/48h

Pagamenti Sicuri

Pagamenti online certificato e sicuro

Spedizione gratuita

Per acquisti superiori a 99,00 Euro spedizione gratuita. Solo Italia.

Visualizza carrello

Descrizione

Delamotte Champagne Brut Rosé

Delamotte Champagne Brut Rosé è un blend di Chardonnay de Grand Cru esclusivamente da Mesnil-sur-Oger e Pinot Nero dei Grands Crus esposti sulle pendici sud-orientali della Montagne de Reims, nei villaggi di Bouzy, Ambonnay e Tours -on-Marne. Viene prodotto da uve  Pinot Nero (80%)e Chardonnay ( 20%)  fermentate prima di essere sgrondate, questo gli dona un elegante color salmone. La quantità preponderante di Pinot Nero invece, conferisce  golose note di frutti rossi  e un palato pieno con una spiccata persistenza e  retrogusto armonico.La macerazione prima dello sgrondamento invecef fa  liberare allo Chardonnay i suoi aromi di fiori bianchi come biancospino, melograno o fiori di ciliegio. Una volta in cantina, Delamotte Champagne Brut Rosé poi farà un  affinamento di 48 mesi sui lieviti.

Azienda:

Un grande Champagne è prima di tutto un grande vino. Con questa premessa si presenta la Maison Delamotte, “sorella” di Salon ed anch’essa situata a Le Mesnil-sur-Oger, villaggio Grand Cru della Côte des Blancs. Fondata a Reims nel 1760 da François Delamotte, è la quinta Maison di Champagne in ordine di anzianità. Solo alla fine del XVIII secolo, Alexandre Delamotte acquista una villetta nel villaggio di Le Mesnil-sur-Oger sotto la quale costruisce le cantine: l’idea è di essere vicino ai fornitori delle uve più preziose, quelle di Chardonnay. La Maison prospera pur rimanendo di dimensioni contenute (si producono attualmente intorno alle 700.000 bottiglie), conosce due importanti salti di qualità nel 1975 e nel 1988. La prima data coincide con l’arrivo dell’enologo di Bordeaux Alain Terrier, il quale si occupa di riconcettualizzare lo stile maison profondendo la sua filosofia che vede lo champagne innazitutto come “vino di piacere”. Viene dunque abbandonata la vinificazione in legno per passare all’acciaio, convinto che il vino non debba essere influenzato da alcun aroma estraneo e, quindi, esprimere con la massima purezza e intensità il terroir e la varietà. È il 1988, invece, quando Delamotte si unisce a Salon. Nel 1997 subentra alla direzione delle due aziende “sorelle” l’abile Didier Depond, come ultimo tassello del percorso di crescita delle due Maison. “Vive et me Ama”: vivete e amatemi, il motto di Delamotte, racconta con fierezza l’idea di fondere modernità e tradizione, una complessità al serivizio del piacere.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.50 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Delamotte Champagne Brut Rosé Astucciato”