Ronchi Di Cialla RiNera DOC 2018

rinera ronchi di cialla

Ronchi Di Cialla RiNera DOC 2018

18.50

Nazione Italia
Regione Friuli Venezia Giulia
Classificazione DOC
Anno 2018
Formato 0,75
Vitigni 100% Schioppettino
Grado Alcolico 12,5%
Colore Rosso Rubino
Profumo Bouquet di eccezionale eleganza e personalità. Le sensazioni più nette sono il pepe bianco ed i piccoli frutti rossi, ribes e mora, intrigati note balsamiche e di sottobosco.
Gusto

Sapido e pieno, con sensazioni fruttate in equilibrio con la mineralità; il tannino di supporto è fragrante e ben maturo. Pur essendo un vino di buona struttura, presenta un equilibrio raffinato e quasi setoso; è barocco, aristocratico, di grande eleganza e lunga vita; pieno carattere e razza.

Abbinamento Si sposa anche a piatti della tradizione come arrosti di carni bianche e rosse; carni con intingoli leggeri; pollame nobile e selvaggina da piuma; piatti a base di funghi, formaggi a pasta media e dura, formaggi d’alpeggio di media stagionatura.
Temperatura di servizio 12-14°
Imbottigliato da: Ronchi di Cialla S.s.
Prodotto da: Ronchi di Cialla S.s.
Contiene Solfiti SI
Spedizione Veloce

Tutti gli ordini vengono spediti in 24h/48h

Pagamenti Sicuri

Pagamenti online certificato e sicuro

Spedizione gratuita

Per acquisti superiori a 99,00 Euro spedizione gratuita. Solo Italia.

Visualizza carrello

Descrizione

Ronchi Di Cialla RiNera DOC 2018

Ronchi Di Cialla RiNera DOC 2018 viene dalle migliori  uve, schioppettino , della valle di Cialla, vicino Prepotto. Le  uve in seguito vengono diraspate e pigiate  per poi eseguire una prolungata Macerazione per 4-5 settimane dove fermenta grazie ai lieviti indigeni. I rimontaggi sono molto frequenti durante  la macerazione. Una volta fermentato il vino riposerà 14-18 mesi in barriques di rovere francese  e altri  30-36 mesi di affinamento in bottiglia.
Ronchi Di Cialla RiNera DOC 2018 ha un bouquet di eccezionale eleganza e personalità. Le sensazioni più nette sono il pepe bianco ed i piccoli frutti rossi, ribes e mora, intrigati note balsamiche e di sottobosco.

 Alla vista appare con un colore rosso vivo. Al palato è sapido e pieno, con sensazioni fruttate in equilibrio con la mineralità; il tannino di supporto è fragrante e ben maturo. Pur essendo un vino di buona struttura, presenta un equilibrio raffinato e quasi setoso; è barocco, aristocratico, di grande eleganza e lunga vita; pieno carattere e razza.

Si abbina a piatti eleganti che richiamano la speziatura e finezza del vino. Si sposa anche a piatti della tradizione come arrosti di carni bianche e rosse; carni con intingoli leggeri; pollame nobile e selvaggina da piuma; piatti a base di funghi, formaggi a pasta media e dura, formaggi d’alpeggio di media stagionatura. Con l’invecchiamento acquisisce complessità ed eleganza e si accompagna in modo eccellente al tartufo bianco ed estivo.

Azienda:

 

Ronchi-di-cialla Logo - Vintage 04Fondazione
1970-1976
Fondazione dell’Azienda Ronchi di Cialla da parte di Paolo e Dina Rapuzzi. Da subito la filosofia aziendale è stata quella di coltivare e salvaguardare unicamente i vitigni autoctoni friulani ed ottenerne grandi vini da invecchiamento. Nel 1976 viene assegnato il primo “Risit d’aur” per l’impianto di Schioppettino con la seguente motivazione: “…a Dina e Paolo Rapuzzi per aver dato razionale impulso alla coltivazione, nel suo habitat più vocato in Cialla di Prepotto, dell’antico prestigioso vitigno autoctono Schioppettino, di cui assurde leggi ne hanno decretato l’estinzione…”.
Cialla
1983
il ministero delle Risorse Agricole riconosce e stabilisce la delimitazione geografica “Cialla” per i vini: Schioppettino di Cialla, Refosco dal Peduncolo Rosso di Cialla, Verduzzo di Cialla, Picolit di Cialla.
DOC
1989
Lo Schioppettino viene riconosciuto DOC Colli Orientali del Friuli.
Cru Cialla
1995
Sulla base della legge 164 viene pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 278/95 il disciplinare del CRU CIALLA. A tutt’oggi risulta essere l’unica sottozona in Italia ove una sola azienda (Ronchi di Cialla) produce vini provenienti da cinque vitigni autoctoni: Schioppettino, Refosco dal Peduncolo Rosso, Ribolla, Verduzzo e Picolit.
Vini prestigiosi
2001
Il 12 gennaio lo Schioppettino di Cialla 1986 e 1988 viene battuto all’asta da Christie’s a New York assieme ai più prestigiosi crus italiani e francesi. L’azienda Ronchi di Cialla emette il “1° Bando di Rabboccamento” per le prestigiose annate di Schioppettino di Cialla 1985 e Verduzzo di Cialla 1983. Il 19 e 20 maggio si è proceduto all’operazione di rabboccamento, alla presenza di un notaio, di un numero limitato di bottiglie di proprietà dell’Azienda ed altre, provenienti anche dall’estero, di clienti.
25 anni
2002-2003
Il giorno 8 giugno 2002 ai Ronchi di Cialla sono stati celebrati i primi 25 anni dalla rinascita dello Schioppettino. E’ stato presentato un arco di 25 anni di Schioppettino dei Ronchi di Cialla esemplificato in sei annate (1998, 1990, 1985, 1983, 1980 e 1977) degustate da una numerosa e selezionata commissione di esperti. Grande impressione è stata suscitata dall’evoluzione dello Schioppettino di Cialla nel tempo, dalla sua unicità e possibilità di esprimersi ed elevarsi attraverso i lunghissimi invecchiamenti. Il giorno 10 maggio 2003 viene effettuato il 2° Rabboccamento nei Ronchi di Cialla. Alla presenza di un notaio e della famiglia Rapuzzi, vengono rabboccati Schioppettino, Refosco dal Peduncolo Rosso, Picolit e Verduzzo dell’annata 1977. All’operazione vengono sottoposte le bottiglie di proprietà dell’azienda Ronchi di Cialla ed altre di proprietà dei più prestigiosi clienti.

 

 

Informazioni aggiuntive

Peso 1.5 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Ronchi Di Cialla RiNera DOC 2018”

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: